Just beat it! – JBI#1

Con immenso piacere posso annunciare finalmente annunciare l’uscita di “Just beat it!” per La Sirena Edizioni.

Juls e io siamo emozionatissime che i nostri bambini abbiano trovato casa e speriamo lo facciano anche nei vostri ereader 😀

Tom e James non sono gli unici protagonisti di JBI: la nostra serie inizia con loro, ma si dipanerà in modo corale in futuro con 10 e più romanzi autoconclusivi con altri protagonisti!

LEGGI IL PRIMO CAPITOLO

TITOLO: Just beat it!
AUTRICI: Juls SK Vernet, Daniela Barisone
MARCHIO: Dark Room Books
ISBN: 9788899549626
GENERE: Erotico, Romance, M/M
FORMATO: Epub, Mobi
TIPOLOGIA: Romanzo
BATTUTE: 240.672
PREZZO: 2,99 €

Thomas “Tom” Elliot è il vostro amichevole agente FBI di quartiere. Quello che controlla tutte le cose che fate al computer. Solo che a lui è toccato James Tannebaum, che non riesce nemmeno ad abbassarsi le mutande dopo 57 pagine di video su PornHub.
Dai recessi di una dark room a un’indagine dai risvolti non troppo legali, Tom si ritrova a sospirare per l’inconsapevole James e farà veramente di tutto per raggiungerlo o quanto meno sbloccarlo dalla sua condizione. Compreso darsi al porno.

“Just beat it!” è il numero 1 della serie JBI!

“JBI” è una serie di 10 e più romanzi M/M corale ad alto tasso di erotismo e sarcasmo. 3 coppie M/M, una coppia M/F, JBI racconta la vita di tutte le persone che ruotano intorno a Thomas J. Elliott, il vostro amichevole agente FBI di quartiere.
Dal suo fidanzato James Tannebaum, conosciuto in modi non proprio legali tramite il suo lavoro di sorvegliante con cui è finito a registrare porno per il fratello Dave Elliott, al suo capo Nick Danse e lo stagista George Finnegan, i suoi colleghi Odessa Carrie e Vincent Sten e perché no, anche il pornografo più famoso del mondo Oliver Mount e il suo segretario Jeremy Hunter.
Un inno all’amore, al sesso e alla diversity, perché la sessualità è diversa per tutti loro, così come i loro fisici. La felicità è per tutti, anche se soffri di depressione e ti manca una gamba. O almeno, qualcuno lo dica al truce Danse!

 

photo_2019-10-05_17-53-40