Non accontentarsi

Articolo pubblicato originariamente sul mio Patreon.

 

Recentemente mi è capitato di leggere e recensire negativamente Tight End di Devon McCormack, un libro mediocre il cui unico pregio è stato il rimborso su Amazon.

Apriti cielo. Si è innescata una lunghissima discussione su più livelli e con più persone contemporaneamente che mi ha dato però molto materiale su cui riflettere.

Una piccola premessa: storicamente vengo da una cultura dove la fanfiction è sempre stata considerata la palestra, l’anticamera della scrittura “vera”. Parlo di Livejournal, dagli anni 2000 in poi, un mondo dove se una fanfiction non era scritta più che bene si rischiava di finire sulle pagine di Fastidious Notes (che era in sostanza un suicidio mediatico). Non credo servi nominare Scrittevolmente.

L’uso della recensione era spesso quello di critica: il lettore la usava per indicare allo scrittore quali fossero i punti deboli della storia, dove potesse migliorare e cosa doveva evitare. Essere su Livejournal o fanfic_ita ai miei tempi non era roba per stomaci delicati.

Continua a leggere “Non accontentarsi”

Annunci

Sulla comprensione del testo

Oggi vi voglio parlare di un argomento che è frutto ESCLUSIVAMENTE delle mie impressioni. Faccio questa premessa perché questo post nasce in seguito ad alcuni eventi avvenuti in gruppi di FB (su libri e serie tv) sia che che da discussioni con persone a me vicine.

Questo argomento è “La comprensione del testo” o anche dell’immagine, se vogliamo dirla tutta.

Continua a leggere “Sulla comprensione del testo”